In un mercato pubblicitario in cerca di nuovi touchpoint, il digital signage è cresciuto molto negli ultimi anni perché non solo è più flessibile e personalizzato, ma perché migliora anche la customer experience ed è diventato più economico. Quali sono i trend attuali e futuri?

Display touchscreen
Da quando gli smartphone hanno conquistato il mondo, le persone trovano normale usare interfacce touchscreen. Anche i grandi display digitali sono ora touch, in modo da offrire alle persone quei contenuti  personalizzati che desiderano. I display touchscreen rendono l’esperienza del cliente più semplice e veloce, una rivoluzione nel settore del digital signage.

Contenuti interattivi
I progressi recenti del digital signage possono essere riassunti in un termine: interattività. I consumatori non vogliono guardare immagini e display statici. Si aspettano di essere intrattenuti e di avere tutti i contenuti personalizzati a loro piacimento. Man mano che la tecnologia avanza, il digital signage si avvicinerà a questo obiettivo. Assieme ai display touchscreen, è stato dimostrato che i contenuti interattivi aumentano il coinvolgimento dei clienti consentendo loro di sentirsi più vicini a un prodotto o un brand. Quiz e sondaggi possono fornire preziose analisi dei clienti e raccogliere informazioni di contatto per ulteriori attività di marketing. Giochi o concorsi possono anche essere utilizzati per intrattenere i clienti per mantenerli più a lungo in negozio.

Contenuti personalizzati
Essere in grado di personalizzare completamente i contenuti è il sogno di ogni marketer. Online è facile, ma in un’azienda fisica è complicato. Il digital signage è l’equivalente dell’utilizzo dei cookie. Le aziende possono regolare immediatamente il contenuto mostrato in base a un numero qualsiasi di variabili. Alcuni sistemi riconoscono il genere della persona che guarda. Se gestisci un negozio di abbigliamento e sai che le scuole escono alle 15:30, è possibile iniziare a mostrare annunci incentrati sull’abbigliamento per teenager a quell’ora. Il sistema può adattarsi istantaneamente a un pubblico specifico in qualsiasi momento.

Hardware più performante
Col passare del tempo, il software di digital signage è sempre più evoluto e ha bisogno di più risorse hardware. Potenza e sicurezza, assieme all’interattività, sono un fattore chiave per annunci più spettacolari su monitor più grandi. I nuovi display mini e micro LED offriranno schermi a risoluzione più elevata, per una resa più efficace nel catturare l’attenzione del pubblico.

Controllo remoto
Per chi ha installazioni digital signage multi-location, i sistemi attuali permettono il controllo dei display e dei contenuti da postazione remota, essendo collegati via Internet. La gestione è più veloce, semplice, economica.

Misurare il ROI
Nel progredire, la tecnologia soddisfa aspetti accessori ma fondamentali. Il calcolo del ROI, finora trascurato, viene ora preso in considerazione dai produttori di digital signage per dare alle aziende quegli strumenti a cui sono abituati: molti display recenti offrono sensori di prossimità in grado di fornire informazioni su quante persone passano sul display. Conoscendo quante persone potrebbero potenzialmente vedere un display, i proprietari delle aziende possono determinare le aree più efficaci per posizionare la propria segnaletica digitale. L’intelligenza artificiale, in particolare per quanto riguarda il software di riconoscimento facciale, è un entusiasmante progresso per il digital signage. I display sono in grado di percepire quando qualcuno sta guardando o anche esattamente dove stanno guardando, fornendo analisi altamente dettagliate.