Siamo esperti nel dar forma ai vostri messaggi

Le vostre presentazioni – che siano slide, pitch deck, siti web, siti e-commerce, identità visiva o documenti – sono il lavoro che facciamo con un metodo e una capacità che si sono evoluti in decenni di attività

Perché affidarvi a noi

Quando ci chiedete di affiancarvi nella realizzazione di una presenza online o di una presentazione professionale siete certi che sarà di maggior impatto, vi farà risparmiare tempo, vi offrirà una maggior efficacia comunicazionale, sarà sempre in linea con la vostra brand image, godrà di una consulenza che arricchirà il vostro messaggio.

Sono migliaia le presentazioni, i siti web e le identità visive che dal 1984 abbiamo progettato e realizzato. Abbiamo vissuto e in molti casi anche guidato l'evoluzione dall'analogico al digitale nel settore del presentation design e del web design, arrivando oggi a offrire al pubblico dei nostri clienti un servizio d'eccellenza.

LA NOSTRA STORIA, IN BREVE

Da più di 30 anni trasformiamo ogni presentazione in un successo

Sono migliaia le presentazioni, i siti web e le identità visive che in decenni di attività abbiamo progettato e realizzato per offrire al pubblico dei nostri clienti un'esperienza superiore. Idee creative, alcune anche innovative, hanno contraddistinto il lavoro che nel 1984 partì col nome Fabbi Studio e che oggi continua col brand XP Presentation Experience. Ieri come oggi, alla guida di questa iniziativa c'è Fabio Fabbi: "Ero molto giovane quando cominciai a occuparmi di Presentation Design studiando le teorie e le pratiche sviluppate negli USA e utilizzando fin da subito i primi computer grafici. Nel 1984 il mondo era diverso, ma mi lanciai molto prima di altri nel digitale con successo. Poi, nel 1994 ebbi un'altra intuizione e posso dire con orgoglio di essere stato un pioniere del Web, anche qui con successo. Ho sempre saputo guardare oltre, grazie anche a collaboratori e colleghi di grande valore, arrivando ai giorni nostri con un'esperienza unica. Oggi, XP è un punto di riferimento a 360° per le PMI, per tutti gli organizzatori di eventi e per le startup che hanno bisogno di trasformare ogni comunicazione in un successo."
LA STORIA DELLE PRESENTAZIONI AZIENDALI

Dall'analogico al digitale

Per quasi tutto il secolo scorso le presentazioni aziendali utilizzavano supporti visivi come le diapositive, i lucidi o i fogli disegnati coi pennarelli o stampati in tipografia coi caratteri mobili. Allora, proiettori per diapositive e lavagne luminose venivano utilizzatI nelle aule e nelle sale meeting di tutto il mondo. Fino agli anni '60 si realizzava la grafica a mano, poi dal '70 con le lettere trasferibili e infine negli anni '80 si iniziò a usare la computer grafica. Comunque, il processo di produzione sottostante era fotografico.
Ricordo che partimmo con un computer Silicon Graphics, simile a quelli che venivano utilizzati negli studi cinematografici di Hollywood per creare effetti speciali, affiancato dai primi Macintosh. Questi computer controllavano dei film recorder che con un raggio laser impressionavano le pellicole 35mm, restituendo diapositive meravigliose con una risoluzione di 8000 dpi. Il procedimento era lungo e laborioso, gli investimenti cospicui, con cicli di lavorazione di 24 ore. La progettazione delle diapositive per una presentazione aziendale richiedeva molti giorni di lavoro, motivo per cui i clienti contattavano noi designer con settimane di anticipo per produrre una serie di slide.
Nel 1987 fu lanciato PowerPoint, il primo programma pensato per fare presentazioni, e poi Persuasion, un concorrente più raffinato. Lo stile di progettazione delle slide era limitato dal software e dalla potenza dei personal computer, allora in bianco e nero. Ma la rivoluzione era partita e lo sviluppo fu inarrestabile, per arrivare a essere quello che vediamo oggi. Dai proiettori di diapositive Carousel ai videoproiettori, da Powerpoint ai personal computer sempre più potenti, molte persone hanno l'illusione di poter creare delle slide senza avere alcuna conoscenza di grafica o di uso del linguaggio verbo-visivo, così da assistere a molte presentazioni deludenti o mediocri.
L'avvento del digitale nella progettazione grafica e nella proiezione ha reso semplice realizzare presentazioni standard, ma quando l'obiettivo è molto importante diventa necessario e strategico l'uso del presentation design professionale, il nostro lavoro.
LA STORIA DEL WEB

Dagli ipertesti ai social media

Tutto partì dall'ipertesto, un testo scritto dove alcune parole rimandano ad altri testi in relazione tra loro, costruendo una narrazione non lineare. Da questa teoria nata negli anni '60 e messa in pratica negli anni '80, Tim Berners-Lee costruì tutti gli elementi necessari per realizzare il World Wide Web: l'HyperText Transfer Protocol (HTTP) e l'HyperText Markup Language (HTML), la base per il primo Web browser, Mosaic, disponibile per tutti dal 1993. Nel maggio 1994 si tenne al CERN la prima International WWW Conference e dopo l'estate del 1994 Fabio Fabbi, Founder di XP, iniziò a sviluppare i primi progetti Web che videro la luce l'anno successivo: il campionato mondiale Superbike e le Olimpiadi di Atlanta 1996, che inaugurarono il successo del suo format degli eventi sportivi online. Nel 1995 Internet aveva circa 18 milioni di utenti nel mondo, 40.000 in Italia. Yahoo, poi Amazon ed eBay fecero la loro comparsa online, inaugurando l'era dell'e-commerce. In Italia nacque Video Online e Telecom Online, per cui abbiamo creato numerosi contenuti Web. Partì la prima "bolla" finanziaria delle startup di Internet. Nel 1998 fu fondata Google e in Italia Tiscali. La bolla dot-com scoppiò nel 2001 dopo l'attentato alle Torri Gemelle di New York, dando inizio a una recessione globale. Poi il Web diventò 2.0 e nel 2003 vide la luce LinkedIn, nel 2004 Facebook, nel 2005 YouTube e tante altre startup tecnologiche che hanno rivoluzionato il modo di comunicare, lavorare, comprare. Oggi oltre 4 miliardi di persone nel mondo sono connesse a Internet. Le startup continuano a nascere, molte diventano "unicorni".
RICONOSCIMENTI

Un approccio vincente

Per noi il premio migliore è ricevere i complimenti e la stima di un cliente, ma ci rende comunque molto orgogliosi l'aver guadagnato dei riconoscimenti per i progetti che abbiamo sviluppato.

- 2017 Mediastar Award / Graphic Design per la collezione oggetti con il logo ufficiale del Giubileo della Misericordia
- 2013 Mediastar Award / Augmented Reality per IBM Italia
- 2012 Interactive Key Award / Viral Video Branded Content, per Perfume Holding - Ducati fragrance
- 2011 Best Event Award / Evento Educational per IBM Italia
- 2011 Mediastar Award / Creatività per campagna di lancio Ducati Streetfighter

Entriamo in contatto

Contattaci